HANNO PROVATO A NON FAR TORNARE AL SUD PER NATALE I MERIDIONALI EMIGRATI

HANNO PROVATO A NON FAR TORNARE AL SUD PER NATALE I MERIDIONALI EMIGRATI

HANNO PROVATO A NON FAR TORNARE AL SUD PER NATALE I MERIDIONALI EMIGRATI

di Lino Patruno
Scippano i figli al Sud, ma almeno li facciano tornare a casa per Natale. Invece la vergogna dei trasporti verso il Mezzogiorno ha fatto di tutto per bloccarli al Nord. Il prezzo dei biglietti del treno da Milano o Roma è aumentato dal 20 al 144 per cento nei giorni precedenti la vigilia. I bus, dal 14 al 101 in più. Gli aerei fino al 188 per cento in più. Uno degli scandali italiani contro il Sud, già normalmente tanto svuotato da chi è costretto ad andarsene, quanto quasi irraggiungibile da altre parti del Paese. Ci ha pensato il <pullman dei terroni> organizzato da un blogger salernitano ad offrire un viaggio gratis, ma soprattutto una capacità di resistenza dei meridionali che è una piccola epica. E a Foggia il Movimento 24 agosto per l'Equità territoriale ha accolto con un <Bentornati> i ragazzi alla stazione. Ma si può continuare così senza che da qualche parte il Sud non si rivolti?

Raffaele Vescera

Raffaele Vescera

Related Articles

Leave a Reply

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close