I SINDACI NON SI ARRENDONO, I PRESIDENTI DI REGIONE NON HANNO NEANCHE COMBATTUTO

I SINDACI NON SI ARRENDONO, I PRESIDENTI DI REGIONE NON HANNO NEANCHE COMBATTUTO

I SINDACI NON SI ARRENDONO, I PRESIDENTI DI REGIONE NON HANNO NEANCHE COMBATTUTO

Il Ministro Boccia ha accettato di incontrare la prossima settimana i Sindaci e i Consiglieri comunali sottoscrittori della richiesta di confronto in merito all'autonomia differenziata. I Sindaci, la massima espressione del territorio, non si rassegnano all'idea che i Presidenti di Regione abbiano abbassato la testa. Sono animati dalla volontà di tutelare seriamente i propri concittadini e di difendere il proprio territorio, pretendendo che vengano rispettati i diritti costituzionalmente garantiti.

Questa le lettera inviata al ministro da 40 tra sindaci e amministratori:

Al Ministro per Gli Affari Regionali e le Autonomie On. Francesco Boccia Oggetto: Legge Quadro 3720 dell' 11.11.2019 - Autonomia differenziata e determinazione dei Lep Egregio signor Ministro, Con la presente gli scriventi sono a chiederLe un incontro urgente perché preoccupati per le conseguenze e le ricadute economiche e sociali sui Comuni e, più in generale, sui territori meridionali in merito a quanto espresso in oggetto. In attesa di ricevere la Sua disponibilità ad ascoltare e a prendere in considerazione le proposte che in quella sede, in un'ottica costruttiva, Le saranno prospettate, si coglie l'occasione per salutarLa cordialmente.

Raffaele Vescera

Raffaele Vescera

Related Articles

Leave a Reply

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close