IL DISONOREVOLE UOMO DELLA FORESTA

IL DISONOREVOLE UOMO DELLA FORESTA

IL DISONOREVOLE UOMO DELLA FORESTA

IL DISONOREVOLE UOMO DELLA FORESTA
 
di Mariagrazia di Dilillo*
Ad una tale vomitevole esternazione di arroganza, pregiudizio, maschilismo, ignoranza, bassezza morale e pochezza umana, verrebbe spontaneo rispondere inabissandosi fino allo stesso infimo livello intellettuale. Ma non c'è alcuna ragione per cui valga la pena annichilire il cervello ed abbassarsi a tanto. Perciò mi limito ad una semplice domanda al "disonorevole" Calderoli: a parte la totale inconsistenza del ragionamento che, se anche avesse qualche fondamento, potrebbe forse essere funzionale all'elezione di un amministratore di condominio (cinque femmine in un palazzo possono fare la differenza...), l'idea che le donne votano per "il maschio con cui si accoppiano" è frutto della sua mente brillante e acuta, sono partorite da un attento e puntuale studio dell'elettorato condotto dalla lega o sono perle di saggezza nate dall'esperienza personale? Sono certa che non sia questa l'idea di donna che ha la maggioranza degli uomini italiani, sono certa che la rozza e medievale idea del maschio cacciatore e di una donna oggetto di conquista ed in perenne adulazione del "maschio con cui si accoppia" non appartenga più alla nostra cultura ma sia rimasta appannaggio di pochi "cavernicoli" indegni di vivere in una società civile e tanto meno di rappresentarla in parlamento, con soldi pubblici!
*referente del circolo di Bologna, commissione equità di genere
 
https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/08/06/il-maschio-e-infedele-si-accoppia-con-4-5-donne-e-incassa-il-loro-voto-in-aula-lassurda-teoria-di-calderoli-contro-la-doppia-preferenza-di-genere/5891849/
Raffaele Vescera

Raffaele Vescera

Related Articles

Leave a Reply

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close