L’ECONOMIA  ITALIANA? IMPARI DA MARADONA

L’ECONOMIA  ITALIANA? IMPARI DA MARADONA

L’ECONOMIA  ITALIANA? IMPARI DA MARADONA

 

Mettiti nei panni del grande Diego. Immagina di trovarti in area di rigore. Arriva il cross. Ti smarchi con abile mossa, lo sai fare benissimo. Ti trovi davanti alla porta. Il portiere sembra minuscolo e lo specchio gigante. Basta scaricare la bomba, gonfiare il sacco, correre sotto la curva. Tu invece ti fermi. Ci pensi un attimo, e contro ogni logica decidi che è meglio fare un assist. E' vero che Dieguito è stato anche un assistman superlativo. Il pubblico potrebbe rimanere perplesso, ma tu sei Maradona, il più grande sacerdote che il pallone abbia mai visto sui campi del mondo. Si fidino.

Ti giri, spalle al portiere – perplesso pure lui – e decidi. Tiri un calcione violentissimo al pallone che si alza, vola per tutto il campo e con precisione millimetrica atterra sul destro dell'attaccante avversario. Lui non se lo fa ripetere due volte ed incrocia con una violenza inaudita, sfondando il sette e mandando in vantaggio l'altra squadra.

Folle, vero? Diremmo di sì. Inconcepibile, giusto? Giusto. Improbabile? Come minimo! E invece no. Vi stupirà, ma questa cosa capita, e capita nella realtà. Non capita nel calcio (crediamo), ma capita alla nostra economia. A quella marittima, per la precisione e, più in dettaglio, con quello che i tecnici chiamano "transhipment". Dovete sapere, infatti, che i porti del sud accolgono un flusso immenso di merci provenienti dall'oriente attraverso Suez. Invece di scaricare la merce, trattarla o più semplicemente occuparsi del suo smistamento, si limitano a "trasbordare" su altre navi che riprendono il viaggio verso l'atlantico ed il nordeuropa. La merce (che è l'oro dei porti SE la scaricano, un costo altrimenti) ci sfiora e basta, lasciando cadere al suolo le briciole invece che, come dovrebbe essere, una fetta di torta. In pratica la palla ti arriva, ed invece di tirare la bomba in porta fai un assist. Di più! Non scegli neanche un compagno a cui servire l'occasione d'oro. Permetti che siano scali come Rotterdam a beneficiarne. Nulla contro gli Olandesi, ma i Paesi Bassi sono veramente troppo lontani perché l'inebriante fruscio del sacco che si gonfia possa far esplodere la "Curva Sud". Chi dovrebbe curare i nostri interessi, e permetterci di tirare in porta fa finta di non vedere (tant'è vero che durante gli anni in cui Diego faceva impazzire Napoli, altrove si godevano gioielli quasi altrettanto sublimi, ma dai cognomi non esattamente "a sud", come Van Basten e Voeller). Ma ora torniamo al centro dell'area. Hai appena scartato due difensori con una dribbling dei tuoi. Ci chiediamo se forse non è sia tornata l'ora di sparare la cannonata e di piegare i guantoni al portiere. Ci chiediamo se non sia ora di tornare a sentirci

Commissione Trasporti ed Infrastrutture M24A-ET

#comemaradona

#transhipment #scheletrodiferro #mediterraneoalcentro #trasporti #m24agruppotrasporti

#pianoinfrastrutture #ilsudriparte #sistemaintegrato #tiralabombadiego

 

 

 

Raffaele Vescera

Raffaele Vescera

Related Articles

Leave a Reply

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close