SCIACALLI DI BASSA LEGA, TRE IMPUTAZIONI AGLI SPECULATORI E UN INVITO  AL GOVERNO

SCIACALLI DI BASSA LEGA, TRE IMPUTAZIONI AGLI SPECULATORI E UN INVITO  AL GOVERNO

SCIACALLI DI BASSA LEGA, TRE IMPUTAZIONI AGLI SPECULATORI E UN INVITO  AL GOVERNO

di Raffaele Vescera

Sciacallo chi vende le mascherine protettive a 5 euro una, venti volte il loro prezzo di mercato, e chi vende un flaconcino di amuchina per le mani a 10 Euro, dieci volte il suo prezzo.  Ho verificato di persona, in un negozio di articoli sanitari di Foggia, la vergognosa azione speculativa che approfitta della paura delle persone, in specie quelle più deboli e più esposte. Informerò chi di dovere, denunciando l’accaduto.

Sciacallo chi alimenta la psicosi collettiva sfornando false notizie , per stupidità goliardica, per ottenere più like, per interessi politici o di altro genere. Sciacalli anche i media che dedicano gran parte dello spazio informativo  al virus, tacendo da sempre di ben altri problemi di pari o maggiore pericolo per la salute dei cittadini,  quali le estrazioni petrolifere in Basilicata, le esalazioni venefiche delle varie terre dei fuochi,  le fabbriche monstre come l’Ilva di Taranto,  che fanno migliaia di vittime in nome della “crescita” economica.

Sciacallo chi come la Lega Nord fa speculazione politica sul contagio, accusando il governo di non avere predisposto da subito la chiusura dei porti, dimenticando che il virus in Italia è arrivato per mezzo di un manager  comodamente seduto in aereo e dimenticando che i governatori di Lombardia e Veneto, Fontana e Zaia, si sono opposti alla chiusura delle frontiere per non danneggiare la loro economia, fortemente legata alla produzione industriale cinese.  E, come se non bastasse l’azione di razzismo antimeridionale condotta dai leghisti per decenni, questi continuano ad alimentare tale razzismo lanciando epiteti contro i napoletani chiamandoli colerosi, dimenticando che l’unico caso al Sud riguarda una turista bergamasca  a Palermo, concittadina di quel Feltri fascioleghista che non perde occasione per vomitare il suo razzismo.

Invitiamo il governo ad attivare la protezione civile per rassicurare i cittadini,  facendo ricorso a una produzione straordinaria di mezzi protettivi quali mascherine, disinfettanti e guanti monouso, mancanti persino negli ospedali e nei luoghi più a rischio, programmando una distribuzione gratuita  ove necessario nelle situazioni di maggiore disagio  e obbligando farmacie e negozi vari a vendere tali prodotti  a prezzo imposto, stampato sulle confezioni stesse, sanzionando in modo esemplare gli sciacalli che praticano il mercato nero.

 

Raffaele Vescera

Raffaele Vescera

Related Articles

Leave a Reply

Close
Close

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Close

Close